Criteri investimenti in parcheggi

Download: criteri investimenti parkings

Grazie ai nostri 15 anni di esperienza nell’investimento in autorimesse, Primevest Capital Partners è nella migliore posizione per offrirvi il valore più alto per la vostra autorimessa o il vostro portafoglio di autorimesse. Siamo un investitore istituzionale professionista con un alto tasso di esecuzione. Inoltre, contiamo sul sostegno di capitali di fondi pensionistici e abbiamo capitale proprio pronto ad essereinvestito.

Oggetti: Parcheggi pubblici (sotterranei, multi-piano, lotti di superficie o
combinazione degli stessi). Parcheggi singoli o in portafoglio
Paesi target: Germania, Austria, Svizzera, BeNeLux, Irlanda, Regno Unito,
Norvegia, Danimarca, Svezia, Finlandia, Polonia, Italia, Francia, Spagna,
Portogallo.
Città target: grandi città in aree metropolitane (preferibilmente con più di 100
mila abitanti). In particolare, per l’Italia, siamo principalmente interessati alle
seguenti città: Roma, Milano, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Verona, Padova,
Parma, Bari e Pisa.
Ubicazione: zone di grande passaggio con molti punti di attrazione (negozi, uffici,
abitazioni, luoghi per il tempo libero, ecc.) come, per esempio, il centro città.
Oppure parcheggi in prossimità di ospedali, aeroporti e stazioni ferroviarie. Il
parcheggio a pagamento deve essere applicabile.
Ammontare dell’investimento: minimo 5 milioni di euro per la Germania, circa 10
milioni di euro per gli altri Paesi.
Tipi di edifici: strutture già esistenti ma anche nuovi progetti di sviluppo (chiavi in
mano). Forward funding è anche possibile. La struttura deve risultare idonea a
soluzioni di parcheggio di livello professionale.
Titolo giuridico: piena proprietà, locazione o concessione (che implichi la
costituzione di diritti reali sulla cosa).
Locazione: preferibilmente un contratto di locazione già in essere con un
operatore professionale con periodo residuo pari a 5-10 anni circa. Tuttavia, se
non c’è alcun contratto di leasing in essere, sarà presa una decisione in
considerazione del reddito operativo dell’parcheggio stesso.